Paderno Dugnano (MI) - Auditorium Tilane - Dal 15 al 27 marzo 2018

Incontri ed esperienze da raccontare.

Dopo la fortunata Edizione 2017, torna “Storie (di persone) in Fiera”, appuntamento culturale ideato e proposto dal Comitato Promotore “Fiera di Primavera” di Paderno Dugnano in occasione della tradizionale manifestazione cittadina giunta alla sua 38^ Edizione.

L’idea è quella di far incontrare al pubblico persone che abbiano una storia particolare e interessante da raccontare: esperienze di vita vissuta, vista, fotografata, scritta. Le tre serate affronteranno temi di attualità a partire dalle pagine dei libri pubblicati dai protagonisti invitati e dalle loro esperienze.

Nel corso delle serate è prevista una serie di botta e risposta con il pubblico, nello spirito dell’ascolto e dell’incontro: il format è una proposta decisamente controcorrente in un momento storico nel quale i talk show saturano gli spazi televisivi con tante “gare” a chi urla di più e pochi contenuti di spessore.

Le scorse edizioni hanno visto la presenza in cartellone di nomi di richiamo come Gad Lerner, Matteo Bussola, Mario Luzzatto Fegiz e altri ancora, riscuotendo un ottimo successo tra il pubblico.

Una location d’eccezione dedicata all’ascolto.

Gli incontri si terranno a Paderno Dugnano, in provincia di Milano, presso l’Auditorium Tilane (P.zza della Divina Commedia), nel cuore del polo culturale della Città.

La partecipazione è a ingresso gratuito fino a esaurimento posti (95 posti a sedere disponibili).

Per il pubblico è a disposizione un comodo parcheggio gratuito (non gestito dall’organizzazione) presso la piazza del mercato di Dugnano in via Oslavia.

Gli ospiti della Edizione 2018

Marco Giarratana

Chef a domicilio - Uomosenzatonno.com

Daniele Cassioli

Campione paralimpico di sci nautico

Claudio Trotta

Organizzatore di concerti - Barley Arts Promotion

Massimo Poggini

Giornalista - Spettakolo.it

Calendario incontri

Ore 20.45
Auditorium Tilane – Piazza della Divina Commedia – Paderno Dugnano (MI)

Marco Giarratana

“Romanzo con angolo cottura”: dalla disoccupazione al successo come chef a domicilio

Quando Marco lascia la Sicilia per Milano, lo fa convinto che avrebbe presto combinato Qualcosa di Serio. Poi invece… la crisi, l’affitto da pagare e Marco si trova a scrivere annunci pubblicitari per otto euro l’ora. Finchè non viene sfrattato e poi licenziato. È una catastrofe o un’occasione per fare ciò che gli piace davvero. Nasce così il foodblog dell’Uomo Senza Tonno, lo Scièf a Domicilio che conquista il web e poi, una cena per volta, seduce Milano e dintorni con i suoi piatti stravaganti. È così che, tra una chiacchiera e una mantecatura, Marco parte per un viaggio che lo porterà fuori dalle rotte tracciate, ma al centro esatto di questa cosa imprevedibile chiamata vita. “Romanzo con angolo cottura” (Longanesi, 2018) è l’esordio narrativo di Marco Giarratana.

MARCO GIARRATANA originario di Caltanissetta, 33enne, nel 2015 viene licenziato dall’agenzia di e- commerce in cui lavorava da 4 anni come writer. La stessa settimana riceve anche lo sfratto. Marco si rimbocca le maniche e decide di mettere su una nuova attività: farà lo chef a domicilio. Ama cucinare da sempre e grazie a un blog e a una pagina Facebook ben gestiti, il suo progetto decolla. La sua pagina “L’uomo senza tonno” passa da 1200 fan nell’aprile del 2016 agli oltre 25 mila di oggi e Il Fatto Quotidiano gli ha assegnato un blog omonimo sul sito della testata.

Ore 20.45
Auditorium Tilane – Piazza della Divina Commedia – Paderno Dugnano (MI)

Daniele Cassioli

“Fidarsi ciecamente”: vivere e vedere il mondo con gli occhi del cuore

La testimonianza del più grande sciatore nautico paralimpico di tutti i tempi: 22 titoli mondiali, 20 titoli europei e 31 titoli italiani. Premiato come atleta dell’anno 2010, 2012 e 2014 dalla Federazione Internazionale di sci nautico, è il primo e unico atleta ad aver ottenuto tre volte questo riconoscimento importante. Nel 2013 all’Idroscalo di Milano vince 5 medaglie d’oro, esperienza che si ripete nel 2015 in California e nel 2017 in Australia. Detiene il record mondiale nelle specialità slalom, figure e salto. Grande amante della vita e dei piccoli eroi che a occhi chiusi si approcciano allo sport, Daniele è sempre accanto alle famiglie di bambini non vedenti.

DANIELE CASSIOLI nasce nel 1986. Cieco dalla nascita a causa di una retinite pigmentosa, sin da piccolo si mette quotidianamente alla prova grazie al supporto della sua famiglia, superando con successo i numerosi ostacoli e le difficoltose prove a cui è inevitabilmente messo di fronte dalla sua condizione di non vedente. Comincia molto presto a praticare sport, dedicandosi al nuoto dall’età di tre anni, al karate, allo sci, fino a quando comincia la sua straordinaria avventura con lo sci nautico nel 1995. Grande amante della musica, a 13 anni consegue il diploma in teoria e solfeggio al Conservatorio di Gallarate, e dai 17 ai 26 anni si cimenta come deejay nel tempo libero. Nel 2008 si laurea in Fisioterapia con 110 e lode, frequenta un corso di osteopatia e, in qualità di fisioterapista, inizia a esercitare come libero professionista.

Ore 20.45
Auditorium Tilane – Piazza della Divina Commedia – Paderno Dugnano (MI)

Claudio Trotta dialoga con Massimo Poggini

“No pasta, no show”: i miei 40 anni di musica dal vivo in Italia

L’affresco di un’epoca, di un pezzo di storia italiana illuminato da una prospettiva particolare e affascinante: quella dei concerti, degli spettacoli dal vivo, della musica come partecipazione e progetto culturale. Una galleria di personaggi indimenticabili, tratteggiati con freschezza da chi ha avuto la fortuna di conoscerli da vicino. Il racconto di una passione intramontabile, una dichiarazione d’amore nei confronti della musica e della Bellezza. Un amore che l’autore non ha mai smesso di rinnovare e che, ancora una volta, vuole condividere con gli altri. “No pasta, no show” (Mondadori Electa, 2017) è il primo libro di Claudio Trotta.

CLAUDIO TROTTA nasce a Milano nel 1957. È uno dei più stimati e importanti produttori e promoter indipendenti di spettacoli dal vivo nel mondo. Dopo alcuni anni di esperienza nelle radio libere degli anni Settanta, nel 1979 ha fondato Barley Arts, di cui è ancora titolare e anima. Da allora ha organizzato più di quindicimila eventi: concerti, spettacoli di musica dal vivo, edutainment e festival in Italia e nel mondo. Ha lavorato con moltissimi artisti internazionali e italiani, tra cui Bruce Springsteen, AC/DC, Kiss, Sting, David Bowie, Guns N’ Roses, Iron Maiden, Aerosmith, Frank Zappa, Stevie Wonder, Metallica, Elio e le Storie Tese, Litfiba, Renato Zero, Luciano Ligabue, Negramaro.

MASSIMO POGGINI è un giornalista musicale di lungo corso: nella seconda metà degli anni ’70 scriveva su Ciao 2001. Poi, dopo aver collaborato con diversi quotidiani e periodici, ha lavorato per 28 anni a Max intervistando tutti i più importanti musicisti italiani e numerose star internazionali, curando anche la sezione Viaggi con reportage da tutto il mondo. Ha scritto i best seller “Vasco Rossi, una vita spericolata” e “Liga. La biografia”, il suo ultimo libro è “Lorenzo. Il cielo sopra gli stadi” (Mondadori). Ha fondato nel 2015 il sito Spettakolo.it.

Prenota subito il tuo posto!

La capienza dell’Auditorium è limitata, ti consigliamo di prenotare GRATUITAMENTE il tuo posto!
Puoi farlo direttamente on-line, oppure presso la Libreria ParoleDolci
(via Roma, 62/i – Paderno Dugnano).

La tua prenotazione sarà valida fino alle ore 20.45, successivamente i posti rimasti liberi verranno assegnati al pubblico che non ha prenotato!

“Storie (di persone) in Fiera” è un evento realizzato dal Comitato Promotore “Fiera di Primavera” e patrocinato dal Comune di Paderno Dugnano.

L’evento è organizzato in collaborazione con la Libreria Caramelleria ParoleDolci di Paderno Dugnano e con il settimanale Il Notiziario.